Gigabyte factory tour, come nasce una scheda madre

Gigabyte factory tour, come nasce una scheda madre

Factory tour in casa Gigabyte, dove abbiamo avuto modo di osservare la nascita di una scheda madre dal PCB semplice all'imballaggio. Ecco un breve contributo scritto ed uno video della nostra esperienza, realizzato in occasione di un recente viaggio a Taiwan.

di Alessandro Bordin pubblicato il nel canale Schede Madri e chipset
Gigabyte
 

Introduzione

A margine del Gigabyte Open Overclock Championship 2008 abbiamo avuto modo di partecipare ad un breve ma interessante factory tour di una delle sedi di Gigabyte, situata appena fuori Taipei. Si tende spesso da occidentali a fare di tutta l'erba un fascio, omologando Cina, Taiwan ed Asia in genere (Giappone escluso) come un grosso alveare di circa 2 miliardi di persone, intento a massimizzare la produzione, il tutto in un contesto dove il rispetto dei diritti umani non è certo al primo posto nella scala di priorità dei governi in carica.

Fugato ogni dubbio che tale scenario possa essere verificato in buona parte del territorio continentale cinese, ben differente è la situazione a Taiwan, che nel corso degli ultimi 100 anni ha subìto un'evoluzione culturale, tecnologica e sociale ben differente da quella della Reppubblica Popolare Cinese, complice anche il dominio giapponese nella prima metà del secolo scorso.

Una realtà a sé dunque, di cui sono noti gli screzi e gli incidenti diplomatici con la vicina Repubblica Popolare Cinese. Questo relativo isolamento ha portato alla creazione nel tempo della Taiwan che oggi possiamo vedere, ben più evoluta di quanto ci si possa aspettare lasciandosi trasportare dai preconcetti.

A titolo di esempio possiamo citare che, se nella Repubblica Popolare Cinese si assiste spesso ad una vera e propria repressione delle attività religiose, a Taiwan non solo esiste la liberà di culto, ma anche templi buddhisti e taoisti contemporaneamente. Un po' come se in una nostra chiesa vi fosse il lato cattolico e quello protestante...

Dopo questa piccola divagazione, possiamo passare a parlare di Gigabyte e della nostra veloce visita alla sede produttiva. La sede visitata vanta una forza lavoro di 1100 dipendenti, distribuiti nei 45.000 metri quadri e negli 8 piani che costituiscono la fabbrica. La capacità produttiva è impressionante: si parla di circa 400.000 schede madri, 300.000 VGA e 5.000 server al mese, grazie all'utilizzo di 11 linee di produzione SMT (Surface-mount technology) in funzione ininterrottamente.

 
^