Lenovo, Apple, Samsung e Windows scaldano il ferragosto

Lenovo, Apple, Samsung e Windows scaldano il ferragosto

Ecco un breve report delle notizie più importanti della settimana passata, nella quale la redazione di Hardware Upgrade ha chiuso i battenti. Apple, Lenovo, Windows 8 ed RT i temi più caldi di questa assolata estate

di Redazione pubblicato il nel canale Sistemi
 

Gamescom 2012

Parlare della settimana videoludica che si è appena conclusa equivale a parlare di Gamescom. La kermesse teutonica, seconda solo all'E3 di Los Angeles in fatto di fiere dedicate al mondo dei videogiochi, quest'anno si è svolta in un periodo critico, ovvero dal 15 al 19 agosto, con preshow al 14 agosto. Ha confermato le tendenze già intraviste all'E3, nel senso che i vari produttori rimangono ancora molto cauti sull'hardware di nuova generazione, ma è comunque possibile individuare qualche primo sintomo di cambiamento.

Gamescom 2012

Si è parlato di una possibile acquisizione di Electronic Arts, mentre OnLive ha cambiato investitore all'interno di una grossa operazione che porta anche al licenziamento di gran parte degli impiegati. Le console di nuova generazione ci sono, e lo conferma qualche dirigente di EA, che ammette candidamente di averle già viste, ma rimangono per il momento in secondo piano.

Ma l'industria deve cambiare per prepararsi all'avvento della nuova generazione, che potrebbe segnare un nuovo inizio per il media videoludico inteso in senso lato. "Dobbiamo avere più coraggio e correre più rischi", ha detto David Cage durante una delle interviste rilasciate a margine del Gamescom. L'autore di Heavy Rain e del futuro Beyond Two Souls incita tutti i creatori di videogiochi a crescere: "Ci sarà un momento in cui non si potranno più creare nuovi sparatutto e non ci saranno mostri che non abbiamo già visto. Il mercato dei videogiochi soffre della sindrome di Peter Pan, è come una persona matura che non vuole riconoscere di non essere più un bambino".

In questo clima, come detto, il 14 agosto si sono svolti i preshow, con Capcom, Electronic Arts e Sony protagoniste. Nella conferenza pre-Gamescom, EA ha dedicato molto spazio ai suoi titoli sportivi. Per NHL 13 si parla di migliore reazione degli skater controllati dalla CPU a tutto ciò che succede sul ghiaccio; del nuovo True Performance Skating, che simula in maniera più accurata il pattinaggio degli atleti grazie a una migliore gestione della fisica; di classificazione delle abilità degli skater più rifinita; di presentazioni pre-partita specifiche per ogni squadra; e del nuovo GM Connected, che consentirà di giocare la modalità Be a GM insieme ad altri giocatori. NHL 13 sarà disponibile dal 13 settembre.

Fifa 13

Ma gran parte dell'evento ha riguardato ovviamente Fifa 13. EA ha annunciato il cosiddetto EA Sports Football Club Match Day, "che permetterà la più profonda e significativa interazione mai vista tra un videogioco e il vero mondo dello sport", si legge nel comunicato stampa di presentazione. Fife 13 e la stagione calcistica dei campionati principali saranno, dunque, integralmente connessi. Il Match Day porterà in Fifa 13 notizie prese dal mondo reale e commenti e gameplay rifletteranno situazioni come infortuni, squalifiche, forma della squadra e gossip.

La modalità Stagioni di Fifa 13, inoltre, risulterà ulteriormente espansa. Includerà, infatti, le partite classificate online co-op 2 contro 2, così da rendere possibile per gli amici affrontare insieme serie di 10 partite per ottenere la promozione in campionato. Ogni divisione ha dei titoli da conquistare e la bacheca dei trofei permette ai campioni di mostrare il proprio palmarés. Ci sarà, inoltre, una modalità Stagioni anche per FIFA Ultimate Team, in cui, per la prima volta, si potranno affrontare partite classificate online con promozioni e retrocessioni. Fifa 13 sarà disponibile dal 28 settembre.

Uno spazio importante nella conferenza EA è stato dedicato anche al mondo Mac. Non solo è stata annunciata la versione Mac di SimCity, che arriverà insieme alla controparte PC basata sul nuovo GlassBox Engine nel prossimo mese di febbraio, ma Origin avrà una versione anche Mac OS. EA ha annunciato anche Battlefield 3 Premium Edition, che arriverà a settembre portando in un unico pacchetto il servizio premium e il gioco di base ad un prezzo di 49,99 €. Per Crysis 3, che ha meravigliato ancora una volta per un dettaglio grafico di prim'ordine, è stata rivelata una nuova modalità multigiocatore denominata Hunter Mode. Due Hunter, che dispongono delle potenzialità concesse dalla Nanotuta, devono affrontare un intero team di soldati C.E.L.L., precisamente 14.

Crysis 3

Sony ha dedicato la sua conferenza pre-Gamescom principalmente a PlayStation Vita. LittleBigPlanet per la nuova console portatile arriverà il 19 settembre, mentre PlayStation All Stars: Battle Royale introdurrà la nuova modalità di acquisto Cross Buy. Sostanzialmente, acquistando la versione PS3 di questo nuovo picchiaduro si ottiene gratuitamente anche la controparte PS Vita, il che consentirà di condividere la partita di gioco attraverso le due piattaforme. Assassin's Creed III: Liberation riproduce su dispositivo portatile lo scenario della controparte per sistema domestico: sarà quindi ambientato nel corso della Rivoluzione Americana, ma le vicende saranno seguite attraverso la prospettiva di un personaggio inedito, Aveline, il cui percorso però si incrocerà con quello di Connor Kenway. Liberation sfrutterà le capacità di interfacciamento di PS Vita. Call Of Duty Black Ops: Declassified, che arriverà anche in bundle con un'edizione limitata della portatile Sony, è uno sparatutto con una storia ambientata tra le vicende dei due Black Ops, che offrirà su dispositivo portatile modalità di gioco sia single player che multiplayer.

Sony ha parlato anche di Until Dawn, avventura horror sostenuta da una sceneggiatura articolata; Rain, storia di un ragazzo riconoscibile solo per la pioggia che gli cade addosso; e Puppeteer, un platformer in due dimensioni che si rifà al teatro giapponese dove il personaggio, una marionetta, si sposta in un palco virtuale, e viene applaudito dal pubblico quando compie le acrobazie più folli. È stato mostrato anche un nuovo trailer di The Last of Us, mentre non ci sono nuovi aggiornamenti sugli attesi God of War Ascension e Beyond Two Souls.

Ma il reveal più interessante di tutto il Gamescom è arrivato nel preshow di Capcom. Si tratta di Remember Me, un'avventura sviluppata dal nuovo team di sviluppo francese DontNod Entertainment, nel quale sono confluiti alcuni veterani dell'industria dei videogiochi che in passato hanno lavorato su Splinter Cell, Rainbow Six e Heavy Rain. Remember Me per certi versi ricorda Watch Dogs, il nuovo gioco Ubisoft annunciato all'E3, presentando uno scenario fantascientifico/cyberpunk. È ambientato in una versione futuristica di Parigi, siamo nel 2084, in cui la megacorporazione Memoreyes ha avviato la digitalizzazione dei ricordi. Memoreyes ha prodotto la tecnologia Sensation Engine, che permette a chiunque di entrare nei ricordi di un'altra persona, rivivendo quelle storie e quelle emozioni. Diversi movimenti clandestini però si oppongono a questa intromissione nella vita personale e Nilin, la protagonista del gioco, fa parte di uno di questi gruppi. Nella demo mostrata a Colonia, Nilin può spostarsi all'interno di un grande scenario aperto, mostrando delle doti acrobatiche non indifferenti e combattendo coro a corpo contro le guardie della Memoreyes. Le missioni possono essere risolte anche interagendo con i ricordi dei personaggi che popolano il mondo di gioco di Remember Me. Ad esempio si può manipolare un ricordo in modo da fare nascere dei rimorsi in un personaggio e indurlo al suicidio. In questa fase del gioco Remember Me ricorda lo stesso Heavy Rain, visto che il giocatore deve interagire con flussi di eventi pre-costituiti. Avremo modo di parlare diffusamente di Remember Me nei prossimi giorni, per adesso vi diciamo che è previsto per maggio 2013 per PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Remember Me

Per il resto al Gamescom era giocabile per la prima volta Company of Heroes 2, così come Starcraft II Heart of the Swarm e XCom Enemy Unknown nella versione PC. Era presente anche Total War: Rome II con una demo hands-off che ha evidenziato l'eccellente lavoro fatto da The Creative Assembly sul motore grafico (adesso i volti dei soldati sono renderizzati individualmente) e una riproduzione dello scenario romano notevolmente accurata. In questa demo l'esercito romano si inoltra fin sotto le mura di Cartagine, per iniziare poi l'invasione della città nord africana. The Creative Assembly promette una ricostruzione ancora più precisa delle vicende storico-politiche della Roma dei primi secoli Dopo Cristo: non ci saranno le tre fazioni viste nel gioco precedente, ma solamente una che poi acquisirà un preciso profilo politico a seconda delle scelte fatte dal giocatore.

Hanno poi confermato le ottime sensazioni che avevamo avuto nei precedenti appuntamenti Dishonored e Borderlands 2. Per Dishonored è stata mostrata una nuova missione, che prevedeva l'omicidio di una donna di nome Lady Boyle. Per farlo, l'assassino Corvo doveva intrufolarsi in una festa in maschera nella reggia della donna. Nel caso di Borderlands 2, invece, Nvidia ha annunciato il supporto PhysX, rivelando le migliorie consentite da questa tecnologia di gestione della fisica e paragonando questa versione con quella classica. PhysX consentirà di avere una dinamica dei fluidi più reattiva e precisa, e battaglie ancora più furiose e coinvolgenti. Ricordiamo che Dishonored sarà disponibile dal 12 ottobre, mentre Borderlands 2 arriverà il 21 settembre (Gearbox Software ha già annunciato il gold di Borderlands 2).

Infine chiudiamo con Hitman Absolution. Square Enix ha annunciato che la tecnologia Glacier 2 su cui si basa il nuovo action stealth con l'Agente 47 supporterà le DirectX 11, che consentiranno di avere una migliore illuminazione, la gestione del Bokeh Filtering, la tassellazione e il supporto alle tecnologie Eyefinity e HD3D. È stata annunciata anche la nuova modalità Contratti, che permetterà ai giocatori di creare delle missioni personalizzate e di condividerle su internet. Sarà possibile stabilire il livello, i target, le armi e le regole.

Hitman Absolution

Non ci siamo dimenticati di Assetto Corsa, di Resident Evil 6, di Batman Arkham City Armored Edition per Wii U, di Army of Two: The Devil's Cartel e degli altri giochi che è stato possibile provare a Colonia. Vi aggiorneremo su questi titoli, e daremo altri dettagli su quelli trattati velocemente in queste pagine, all'interno di uno speciale dedicato al Gamescom 2012 che andrà online nei prossimi giorni.

76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Hulk910321 Agosto 2012, 00:23 #1
Mi vengono i brividi quando vedo i grafici con le schede nvidia, mi sembra palese che nvidia abbia fatto un bel rebranding anche sulle fasce alte/altissime.
Si è presa il suo bel GK104 e lo ha montato ovunque depotenziandolo un pochino in qua e in la, con quale risultato? La furia di chi si è comprato una 680?
Stiamo davvero toccando il fondo. Per me andasse anche il 50% in più di amd ma i miei soldi non se li prendi.

Motorola rulz, spero diano una bella lezione a questi della apple dato che fanno tanto i gradassi.
guido89_21 Agosto 2012, 09:24 #2
c'è una falla con gli sms?usate imessage, che è criptato e lasciate perdere quei poveracci dei vostri contatti che non hanno un iphone...seems legit -.-"

ma come si fa a rispondere così su una falla di sicurezza??
Utonto_n°121 Agosto 2012, 10:22 #3
La falla suglio sms mi ricorda molto "take different", quella sull'impugnare il telefonino... sempre soluzioni semplici e geniali!
d'altronde, sanno che gli amanti dell'iphone sono disposti a chiudere un occhio su tutto...
proxymus8921 Agosto 2012, 10:36 #4
1200 fps?ma è un errore?
kirylo21 Agosto 2012, 10:37 #5

Next Gen Console

Nelle next gen console vorrei avere un sistema che ti permetta di registrare i momenti salienti e chiave della propria storia.. ad esempio quando finisco un gioco come mass effect vorrei poter in futuro rivedre un resoconto o un breve montaggio video dellla storia che ho percorso , delle scelte fatte e alcune battaglie epiche vinte, inoltre anche darmi la possibilità di condividere questo resoconto con gli amici. Sicuramente dovranno investire un po' di più sul lato social dei videogiochi oltre che nei compartimenti grafici e più tecnici.
guido89_21 Agosto 2012, 10:53 #6
Originariamente inviato da: Utonto_n°
La falla suglio sms mi ricorda molto "take different", quella sull'impugnare il telefonino... sempre soluzioni semplici e geniali!
d'altronde, sanno che gli amanti dell'iphone sono disposti a chiudere un occhio su tutto...


non è questione di essere fan boy o meno o di chiudere un occhio, è questione di professionalità. sei un azienda multinazionale ai massimi livelli, come puoi dire che un problema con una tecnologia che usa tutto il mondo senza problemi (o con meno problemi) non importa perchè tu, utente, devi usare imessage? sei tu azienda che hai fatto un dispositivo con quelle caratteristiche, quindi devono essere usufruibili senza rischi.

altrimenti che tolga i sms e mantenga solo imessage con ios 6 e vediamo quanti altri ne vende.
Lombo9121 Agosto 2012, 11:29 #7
Originariamente inviato da: guido89_
non è questione di essere fan boy o meno o di chiudere un occhio, è questione di professionalità. sei un azienda multinazionale ai massimi livelli, come puoi dire che un problema con una tecnologia che usa tutto il mondo senza problemi (o con meno problemi) non importa perchè tu, utente, devi usare imessage? sei tu azienda che hai fatto un dispositivo con quelle caratteristiche, quindi devono essere usufruibili senza rischi.

altrimenti che tolga i sms e mantenga solo imessage con ios 6 e vediamo quanti altri ne vende.


Apple ha semplicemente detto che con iMessage questo problema non si presenta, non che dovete usare iMessage al posto degli SMS

Comunque è un bug del sistema SMS in generale, Apple ha la colpa di non averlo "contenuto" cercando di rimediare in qualche modo. L'augurio è che lo facciano a breve
guido89_21 Agosto 2012, 12:51 #8
Originariamente inviato da: Lombo91
Apple ha semplicemente detto che con iMessage questo problema non si presenta, non che dovete usare iMessage al posto degli SMS

Comunque è un bug del sistema SMS in generale, Apple ha la colpa di non averlo "contenuto" cercando di rimediare in qualche modo. L'augurio è che lo facciano a breve


cit: dice di prestare molta attenzione nell'uso degli sms.
leggi: arrangiatevi, non è una nostra priorità sistemarlo. in questo contesto metterci dentro un "imessage non ha problemi" è un chiaro invito a usare quello al posto degli sms perchè se no neanche sarebbe stato citato. comunque il tono del comunicato rimane il solito.
recoil21 Agosto 2012, 13:58 #9
Originariamente inviato da: Lombo91
Comunque è un bug del sistema SMS in generale, Apple ha la colpa di non averlo "contenuto" cercando di rimediare in qualche modo. L'augurio è che lo facciano a breve


non ci vuole molto basterebbe colorare il messaggio sospetto in modo diverso (giallo, arancione...) oppure mettere un triangolino di pericolo, una scritta...
altrimenti potrebbero adottare un approccio simile a quello delle mail, dove il sospetto spam o phishing finisce nel cestino

dopotutto parliamo soprattutto di attacchi tipo phishing, se rispondi a quel sms il messaggio va al numero indicato nel reply-to quindi il pericolo non e' quello di rispondere al messaggio ma di seguire delle istruzioni contenute nello stesso, esattamente quello che accade con le mail fasulle che contengono un link

su android come e' trattato il problema?
guido89_21 Agosto 2012, 14:05 #10
Originariamente inviato da: recoil
non ci vuole molto basterebbe colorare il messaggio sospetto in modo diverso (giallo, arancione...) oppure mettere un triangolino di pericolo, una scritta...
altrimenti potrebbero adottare un approccio simile a quello delle mail, dove il sospetto spam o phishing finisce nel cestino

dopotutto parliamo soprattutto di attacchi tipo phishing, se rispondi a quel sms il messaggio va al numero indicato nel reply-to quindi il pericolo non e' quello di rispondere al messaggio ma di seguire delle istruzioni contenute nello stesso, esattamente quello che accade con le mail fasulle che contengono un link

su android come e' trattato il problema?


non si sa, o meglio nessuno ne parla. se si cerca in giro si trovano solo notizie riferite ad iphone (e si scopre così che è un bug presente dal 2007, altro che correzione a breve). spero che questa cosa sollevi un polverone come al solito e si vedano i problemi anche sulle altre piattaforme

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
Trova il regalo giusto