Enermax Fulmo GT, tanto spazio per tutte le esigenze

Enermax Fulmo GT, tanto spazio per tutte le esigenze

La taiwanese Enermax ha da qualche settimana portato sul mercato il nuovo case full-tower Fulmo GT; una soluzione dalle dimensioni indubbiamente importanti indicata per l'allestimento di un sistema senza compromessi

di Davide Fasola pubblicato il 20 Aprile 2012 nel canale Sistemi
 

Introduzione

L'azienda taiwanese Enermax è da tempo un punto di riferimento per quanto riguarda la produzione di alimentatori per soluzioni di desktop, un mercato che, per quanto possa essere proficuo non basta però a soddisfare le ambizioni di una azienda che si è guadagnata un nome importante nel panorama dei produttori di compnenti hardware. Forse anche per questo motivo, nel corso degli ultimi anni, la compagnia a ampliato le proprie competenze, inziando a produrre altre tipologie di componenti come ad esempio case e ventole.

Allo stato attuale, Enermax, può così contare su una gamma di chassis davvero completa, che passa da soluzioni più semplici, economiche e contenute a prodotti che, per caratteristiche e prezzo coprono la fascia di utenza cosidetta enthusiast. Nonostante la "giovane" età del marchio per quanto riguarda il settore dei case, Enermax è riuscita sin da subito a mantenere il passo della concorrenza, offrendo soluzioni discretamente valide sia nel design che nelle caratteristiche tecniche, mantenuti entrambi constantemente aggiornati.

Il case del quale ci occuperemo nel corso di questa recensione è la soluzioni big tower della casa, ovvero Enermax Fulmo GT, che si distingue in due versioni, la prima con sigla ECA1092A e la seconda siglata invece ECA1092B. La differenza principale tra le due soluzioni risiede nel fatto che il primo dei due prodotti porta in dote nella parte frontale e nel pannello laterale una serie di ventole da 180 mm.

Come per gran parte delle altre soluzioni, Enermax ha adottato anche per la costruzione del proprio modello di punta dei materiali abbastanza buoni, nello specifico acciaio SECC per la struttura portante del case e plastica rigida per le finiture e i rivestimenti di alcune parti della scocca.

Fulmo GT, come facilmente intuibile dalle dimensioni e dalle caratteristiche, è in grado di ospitare qualsiasi tipo di scheda madre e offre tutto lo spazio necessario per installare componenti di dimensioni importanti. Proprio grazie a questa sua ampia compatibilità, questo case Enermax può essere utilizzato per assemblare un pc destinato al gaming, senza alcuna limitazione per colpa dello spazio a disposizione.

Qui di seguito riportiamo una tabella riassuntiva contenente le principali caratteristiche tecniche della soluzione.

Modello

Enermax Fulmo GT
dimensioni 235mm larghezza
640mm altezza
674mm profondità
colori nero
schede madri compatibili HPTX [381mm x 345,4mm (15,01" x 13,61")], XL-ATX, Standard ATX, microATX
bay 5,25'' 4
bay 3,5'' 10
bay 2,5'' 10 (convertiti)
ventola frontale 1 x 180mm (bundle)
ventola posteriore 1 x 140mm (bundle)
ventola laterale SX: 4 x 180mm (2 in bundle) DX: 1 x 80/120mm (opzionale)
ventola superiore 2 x 230mm (1 in bundle)
ventola inferiore -
ventola per storage -
slot PCI per scheda madre 10
connettori di I/O 4 USB 3.0; 1 eSATA; 1 audio in; 1 audio out
alimentatore ATX PPS2 / EPS 12V
predisposizione water cooling si
peso 15,4 kg

Come possibile intuire dalle specifiche di cui sopra le dimensioni e il peso del prodotto di fascia alta di Enermax non sono per nulla contenuti. Motivo per cui risulta praticamente impossibile posizionare lo stesso sul piano di una scrivania.