Antec Sonata SOLO II, midtower a bassa rumorosità

Antec Sonata SOLO II, midtower a bassa rumorosità

Antec propone una soluzione mid-tower che punta in particolare sul contenimento della rumorosità d'esercizio. Elevata qualità costruttiva ed eleganza sono gli altri punti di forza dello chassis, ma poca convinzione nelle soluzioni di raffreddamento

di Andrea Bai pubblicato il 13 Aprile 2012 nel canale Sistemi
 

Uno sguardo all'interno

L'organizzazione interna di Antec Sonata Solo II è piuttosto razionale e prevede l'installazione dell'unità di alimentazione nella parte alta dello chassis. Per provvedere all'installazione dell'alimentatore è necessario rimuovere una staffa di supporto che percorre lo chassis per quasi tutta la sua lunghezza, ancorandosi al retro dello stesso e all'intelaiatura per il contenimento delle unità da 5,25 pollici. Una volta rimossa la staffa è sufficiente assicurare l'alimentatore al telaio dello chassis mediante le viti fornite in dotazione e quindi riapplicare la staffa per una maggior stabilità della struttura.

Per quanto riguarda l'installazione della scheda madre lo chassis Sonata Solo II di Antec non prevede alcuna slitta estraibile e sarà pertanto necessario operare a chassis coricato su un lato. Il pannello che ospita la mainboard è già provvisto di quattro distanziali preinstallati comuni a tutte le schede madri ATX, ma qualora sia necessario installare schede in altro formato sarà possibile riposizionare i distanziali nella maniera più appropriata. Il pannello di supporto della scheda madre è provvisto di un'ampia apertura rettangolare che consente di agevolare le operazioni di installazione di un dissipatore per CPU.

Per quanto concerne il collegamento e la posa dei cavi, lo chassis mette a disposizione un sistema di gestione che prevede la presenza di appositi ganci situati nella parte destra della gabbia di alloggiamento delle unità di storage: in questo modo è possibile assicurare l'eccedenza dei cavi in maniera piuttosto semplice, mantenendo l'interno dello chassis ben sgombero ed ordinato.

Per ciò che concerne l'installazione dei drive da 5,25 pollici lo chassis di Antec prevede una soluzione basata su staffe ad incastro, che devono essere affrancate ai lati dell'unità da installare mediante una vite. In questo modo si semplifica la manutenzione ordinaria, agevolando lo spostamento dei drive. Le staffe a slitta sono riposte alla base del case.