Antec Sonata SOLO II, midtower a bassa rumorosità

Antec Sonata SOLO II, midtower a bassa rumorosità

Antec propone una soluzione mid-tower che punta in particolare sul contenimento della rumorosità d'esercizio. Elevata qualità costruttiva ed eleganza sono gli altri punti di forza dello chassis, ma poca convinzione nelle soluzioni di raffreddamento

di Andrea Bai pubblicato il 13 Aprile 2012 nel canale Sistemi
 

Lo chassis

Lo chassis Antec Sonata SOLO II si fa subito notare per un aspetto molto elegante, dovuto alla verniciatura ad effetto nero lucido (o "Piano Black") e ad un'impostazione stilistica che privilegia la semplicità delle linee e delle forme. Siamo dinnanzi ad una soluzione di tipo mid tower, come già osservato in apertura, dalle dimensioni di 440 x 205 x 470 millimetri ed un peso a vuoto di 9,1 chilogrammi.

Antec ha scelto di costruire lo chassis interamente in lamiera d'acciaio SECC per l'intelaiatura e per i pannelli laterali, mentre per quanto riguarda la parte frontale sono stati utilizzati anche elementi plastici ed inserti in alluminio ad effetto spazzolato. Il pannello frontale può essere rimosso con facilità, grazie ad un sistema di ritenzione ad incastro che consente di rimuoverlo quasi come fosse una normale anta.

Soffermandoci ulteriormente sulla parte fontrale osserviamo la presenza di due slot, collocati in alto, da 5,25 pollici per l'installazione di unità ottiche o pannelli di monitoraggio/gestione di ventole e sistemi di raffreddamento.

Nella parte bassa ed incolonnati sulla destra troviamo invece i pulsanti di accensione e reset, i due minijack per cuffie e microfono e quattro porte USB, due delle quali in versione SuperSpeed USB e due in versione USB 2.0. nella parte sinistra del frontale, a metà circa, troviamo invece il piccolo led per la segnalazione dell'attività dell'hard disk.

Osservando il pannello posteriore è possibile prendere atto di quale sia l'organizzazione dei componenti all'interno, con l'alimentatore che trova posto nella parte alta e di conseguenza gli slot di espansone sono collocati direttamente alla base del case. Accanto ad essi troviamo una gratella per il ricircolo dell'aria nella zona che sarà occupata dalla scheda video. Più sopra si nota la presenza di una ventola di arezione del diametro di 120 millimetri di tipo TrueQuiet, che meglio osserveremo in seguito. La ventola dispone di un selettore di velocità a due posizioni.

Le due paratie laterali non sono corredate di alcuna griglia per l'areazione, mentre invece è possibile trovarne una sul pannello superiore, in corrispondenza della zona in cui si troverà la ventola dell'alimentatore. Sulla base dello chassis si trovano quattro piedini gommati per evitare lo scivolamento dell'unità dovuto a strattoni o impatti accidentali.

La paratia laterale di sinistra, quella che consente l'accesso alla componentistica interna, può essere rimossa senza l'ausilio di cacciaviti grazie all'impiego di viti ad ampio cappuccio che restano inoltre vincolate alla paratia stessa grazie ad un apposito sistema di ritenzione a molla.