Fujitsu Lifebook S6120: notebook business

Fujitsu Lifebook S6120: notebook business

Fujitsu-Siemens propone un portatile basato sulla nuova piattaforma Intel Centrino e caratterizzato da peso di soli 1,7Kg e ingombro contenuto, grazie all'adozione di un display a 13,3 pollici

di Andrea Bai pubblicato il 01 Agosto 2003 nel canale Portatili
 

Metodologia di test e analisi prestazionale

Per la valutazione dei notebook presi in esame da Hardware Upgrade si è scelto di eseguire alcuni test di produttività personale facendo uso dei benchmark Multimedia Content Creation Winstone 2002 e Business Winstone 2002 che mandano in esecuzione, simulando una lunga sessione di lavoro, applicativi tipici di un utilizzo office e professionale come ad esempio Microsoft Office, Adobe Premiere, Macromedia Dreamweaver e Flash e via discorrendo.

Per una analisi congiunta della potenza elaborativa e dell'autonomia delle batterie, abbiamo introdotto nella nostra suite di test il benchmark MobileMark 2002 sviluppato da Bapco. Tale benchmark effettua preventivamente una sorta di "calibrazione" delle batterie e provvede a deframmentare l'hard disk per simulare in seguito una sessione di lavoro il più possibile vicina alla realtà, introducendo anche pause di alcuni minuti. In questo modo vengono restituiti due valori: un punteggio indicativo per le prestazioni della macchina e l'autonomia, in minuti, della batteria.

Per approfondire la valutazione della bandwidth della memoria sono stati eseguiti i benchmark SiSoft Sandra 2003, PC Mark 2002 e Sciencemark.

Considerando la configurazione di questo portatile abbiamo ritenuto non strettamente necessario effettuare i test delle prestazioni in ambito 3D.

Multimedia Content Creation Winstone 2002

Il notebook Lifebook 6120 ha fatto segnare il più basso risultato tra i sistemi Centrino fino ad ora testati. La causa principale è da ricercarsi nella dotazione di memoria di 256MB, di cui 16 sono condivisi con il sottosistema video. In ambito di produttività personale, con diverse applicazioni aperte nello stesso momento, il quantitativo di memoria installata diventa quantomai importante per raggiungere elevati livelli prestazionali.

Business Winstone 2002

Le osservazioni esposte in merito al benchmark Content Creation valgono anche per questo test. Come vediamo il rapporto prestazionale tra il sistema di Fujitsu e le configurazioni è pressochè mantenuto. Ciò sempre a causa del quantitativo di memoria, nonostante questo test sia maggiormente CPU-dependant.