MSI GS43VR 7RE Phantom Pro: piccolo ma potente

MSI GS43VR 7RE Phantom Pro: piccolo ma potente

Il notebook MSI GS43VR 7RE Phantom Pro strizza l'occhio all'appassionato di videogiochi che cerca un sistema facilmente trasportabile, ma che non vuole scende a compromessi in termini di prestazioni e potenza di calcolo. Grazie all'abbinamento tra GPU GeForce GTX 1060, schermo da 14 pollici con risoluzione Full HD e processore Intel Core i7 il risultato è ottenuto.

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Portatili
IntelMSINVIDIACoreGeForce
 

Il giusto mix: GeForce GTX 1060 e schermo Full HD

In varie occasioni abbiamo evidenziato come nei notebook gaming si tenda ad abbinare pannelli con risoluzione video molto elevata, anche 4K, senza mettere a disposizione schede video che siano in grado di gestire al meglio la risoluzione nativa dello schermo con applicazioni 3D. Alcuni esempi sono quelli di modelli che abbinano pannello 4K a una scheda video GeForce GTX 1060, che per quanto di ultima generazione e caratterizzata da specifiche tecniche molto valide non è in grado di assicurare prestazioni adeguate con un così elevato numero di pixel come sono quelli di un pannello 4K.

gpuz.png (26385 bytes)

Per il notebook GS43VR 7RE Phantom Pro MSI ha scelto un abbinamento che a nostro avviso è ideale: scheda video NVIDIA GeForce GTX 1060 con display da 14 pollici di diagonale e risoluzione Full HD di 1.920x1.080 pixel. La risultante sono prestazioni velocistiche sempre elevate anche con i giochi più recenti, in grado di soddisfare il videogiocatore appassionato senza per questo dover richiedere un investimento economico più elevato come sarebbe optando per GPU GeForce GTX 1070 e GeForce GTX 1080.

La versione mobile della scheda GeForce GTX 1060 ha le stesse specifiche tecniche della versione per sistemi desktop, a partire dal numero di stream processor al quantitativo di memoria video pari a 6 Gbytes. Fatta eccezione per la capacità delle schede desktop di spingersi su frequenze di boost clock più elevate rispetto alle proposte mobile, grazie al sistema di raffreddamento più voluminoso, e alle superiori prestazioni della componente CPU desktop rispetto a quella mobile (sempre per via delle frequenze di clock più elevate), le capacità della GPU mobile sono pari a quelle della proposta desktop. Con le schede della famiglia GTX 1000 NVIDIA è stata capace di ridurre pressoché a zero il divario tra le due famiglie di chip video, in virtù dell'elevata efficienza energetica dell'architettura Pascal utilizzata da queste schede.

risoluzione: 1920x1080 pixel; frames al secondo medi

GeForce
GTX 1060
GeForce
GTX 980M
Alien Isolation (qualità ultra, SMAA T2x, SSAO HDAO) 121,7 fps 99,4 fps
Tomb Raider - qualità molto alta - DX11 69 fps 58,6 fps
Tomb Raider - qualità molto alta- DX12 68 fps 57,1 fps
Ashes of Singularity - DX12 (extreme) - all batches 46,5 fps 34,2 fps
Ashes of Singularity - DX12 (extreme) - normal batches 50,9 fps 36,8 fps
Ashes of Singularity - DX12 (extreme) - medium batches 46,2 fps 34,7 fps
Ashes of Singularity - DX12 (extreme) - heavy batches 43,2 fps 31,4 fps
Ashes of Singularity - DX11 (extreme) - all batches 46 fps 36 fps
Ashes of Singularity - DX11 (extreme) - normal batches 53,4 fps 42,6 fps
Ashes of Singularity - DX11 (extreme) - medium batches 45,6 fps 36,3 fps
Ashes of Singularity - DX11 (extreme) - heavy batches 40,7 fps 31 fps
Hitman DX11 (dettaglio extra, SSAO, FXAA, render target on, anis 16x) 67,7 fps 50,7 fps
Hitman DX12 (dettaglio extra, SSAO, FXAA, render target on, anis 16x) 66,8 fps 41,6 fps
3DMark Time Spy 5.853 4.320
Metro: Last Light (physx off, SSAA on, quality e tessellation very high) 48,5 ftp 50,5 fps
Middle Earth - Shadows of Mordor - qualità ultra 91 fps 70,1 fps
Thief - qualità molto alta 78,2 fps 63,8 fps
The Division - qualità ultra 53,9 fps 44,4 fps
Crysis 3 - qualità massima, SMAA 2x 60,6 fps 47,1 fps
Star Wars Battlefront - qualità Ultra 84,2 fps 69,6 fps
Doom - qualità Ultra, TSAA 8x, OpenGL 93,6 fps 78 fps

Abbiamo messo a confronto i risultati ottenuti dal notebook MSI con GPU GeForce GTX 1060 con quanto ricavato da un notebook gaming top di gamma di precedente generazione, basato su GPU NVIDIA GeForce GTX 980M e processore Intel Core i7-6700HQ. I frames al secondo medi ottenuti confermano le qualità dell'architettura Pascal, con valori che sono sempre superiori e che in generale sono tali da assicurare una elevata fluidità nella riproduzione dei giochi alla risoluzione nativa dello schermo.

 
^