MSI GT62VR 7RE Dominator Pro: Kaby Lake mobile

MSI GT62VR 7RE Dominator Pro: Kaby Lake mobile

Intel annuncia quest'oggi al CES di Las Vegas i primi processori Core della famiglia Kaby Lake destinati all'utilizzo con i notebook più potenti per i videogiocatori. Il primo a giungere in redazione è il modello MSI GT62VR 7RE Dominator Pro, caratterizzato da uno schermo 4K da 15,6 pollici e dall'abbinamento tra CPU Intel Core i7-7820HK e GPU NVIDIA GeForce GTX 1070.

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Portatili
IntelCoreKaby LakeMSIGeForce
 

Processore Kaby Lake: Core i7-7820HK

La principale novità del notebook MSI GT62VR 7RE Dominator Pro è rappresentata dal processore Intel Core i7-7820HK, basato su architettura Kaby Lake e dotato di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto. Rispetto al modello Core i7-6820HK del quale prende il posto il nuovo arrivato vanta frequenze di clock incrementate di 200 MHz per il dato di default e di 300 MHz per quello Turbo massimo, ferme restando le altre caratteristiche tecniche come la dimensione della cache L3 (8 Mbytes) e il TDP pari a 45 Watt.

cpuz.jpg (132632 bytes)

Nella tabella seguente abbiamo riportato le specifiche tecniche dei processori Intel Core basati su architettura Kaby Lake, a confronto con i modelli corrispondenti di precedente generazione basati su architettura Skylake: notiamo come per tutti vi sia un incremento delle frequenze di clock, variabile da 200 a 300 MHz a seconda della versione.

CPU

Core Threads Clock Turbo max GPU Clock GPU L3 TDP

Core i7-7920HQ

4 8 3,1GHz 4,1GHz HD630 350/1100 8M 45W

Core i7-6920HQ

4 8 2,9GHz 3,8GHz HD530 350/1050 8M 45W
Core i7-7820HQ 4 8 2,9GHz 3,9GHz HD630 350/1100 8M 45W
Core i7-6820HQ 4 8 2,7GHz 3,6GHz HD530 350/1050 8M 45W
Core i7-7820HK 4 8 2,9GHz 3,9GHz HD630 350/1100 8M 45W
Core i7-6820HK 4 8 2,7GHz 3,6GHz HD530 350/1050 8M 45W
Core i7-7700HQ 4 8 2,8GHz 3,8GHz HD630 350/1100 6M 45W
Core i7-6700HQ 4 8 2,6GHz 3,5GHz HD530 350/1050 6M 45W
Core i5-7440HQ 4 4 2,8GHz 3,8GHz HD630 350/1000 6M 45W
Core i5-6440HQ 4 4 2,6GHz 3,5GHz HD530 350/950 6M 45W
Core i5-7300HQ 4 4 2,5GHz 3,5GHz HD630 350/1000 6M 45W
Core i5-6300HQ 4 4 2,3GHz 3,2GHz HD530 350/950 6M 45W
Core i3-7100H 2 4 3GHz - HD630 350/1000 3M 35W
Core i3-6100H 2 4 2,7GHz - HD630 350/1000 3M 35W

Per valutare le prestazioni velocistiche ottenibili con la CPU Core i7-7820HK abbiamo eseguito i benchmark prestazionali proposti nelle più recenti recensioni di notebook gaming pubblicate sulle pagine di Hardware Upgrade, ottenendo i seguenti risultati. Nei test abbiamo incluso anche le rilevazioni ottenute con il notebook MSI GS43VR 7RE Phantom Pro, modello con display da 14 pollici che utilizza processore Intel Core i7-7700HQ in abbinamento ad una scheda video NVIDIA GeForce GTX 1060.

7-zip.png (54063 bytes)

cinebench.png (43173 bytes)

handbrake.png (45431 bytes)

proshow_gold.png (43880 bytes)

winrar.png (44315 bytes)

x264_bench.png (50377 bytes)

La CPU Core i7-7820HK utilizzata dal notebook MSI GT62VR 7RE Dominator Pro ha permesso di registrare prestazioni velocistiche mediamente superiori a quelle dei notebook dotate della corrispondente CPU Intel Core i7-6820HK basata su architettura Skylake. L'incremento prestazionale è stato ottenuto grazie non tanto a modifiche nell'architettura della CPU quanto all'incremento nelle frequenze di clock della CPU, pari a 200 MHz come clock di default e 300 MHz per il massimo valore ottenibile con tecnologia Turbo Boost.

Il sistema di raffreddamento implementato da MSI con questo notebook, con doppia ventola e varie heatpipes a contatto con GPU, CPU e memoria video, si comporta in modo efficace: non abbiamo evidenziato problemi termici tanto per la CPU come per la GPU, mentre il funzionamento delle ventole è sempre caratterizzato da un rumore di fondo contenuto che si percepisce ma non è fastidioso. Anche forzando le ventole alla massima velocità di rotazione, via utility Dragon Center o servendosi del pulsante presente tra tastiera e display, il rumore non diventa troppo intenso pur con una dissipazione termica che è ben più che adeguata.

La CPU Core i7 7820HK è dotata di moltiplicatore di frequenza sbloccato, ma con il notebook MSI GT62VR 7RE Dominator Pro non ci è stato possibile intervenire in overclock con successo. Da utility Dragon Center il moltiplicatore di frequenza della CPU può venir cambiato sino a un massimo di 42x: pur avendo selezionato questo parametro però il nostro sample non ha di fatto cambiato la frequenza di funzionamento effettiva rispetto a quella con impostazioni di default. L'overclock delle CPU, tanto più in presenza di modelli inseriti all'interno di un notebook, è funzione di differenti variabili e il successo legato alla tolleranza dello specifico sample di processore utilizzato all'interno del sistema: il comportamento del nostro specifico notebook può essere quindi legato proprio a questo.

crystaldiskmark.jpg (108748 bytes)

Lo storage onboard vede una soluzione SSD da 480 Gbytes di capacità, connessa al sistema attraverso interfaccia PCI Express: da questo i valori di lettura e scrittura sequenziali molto elevati, con dati pari rispettivamente a 3 Gbytes al secondo e 1,6 Gbytes al secondo che assicurano una veloce e pronta risposta del sistema ai comandi. L'hard disk meccanico si comporta, in questi termini, esattamente come qualsiasi hard disk meccanico da 2 pollici e 1/2: è più che adeguato per lo storage dei dati ma è bene servirsi sempre dell'SSD per l'installazione delle applicazioni oltre ovviamente al sistema operativo.

autonomia.png (49645 bytes)

Pur trattandosi di un notebook di dimensioni medio grandi e con una dotazione improntata alla massima potenza possibile, il notebook MSI GT62VR 7RE Dominator Pro ha permesso di registrare dei dati di autonomia con batteria discreti tanto nel test di riproduzione video come in quello di navigazione web. Siamo lontani dai risultati dei notebook gaming migliori, per via di vari accorgimenti come lo schermo 4K e la retroilluminazione della tastiera che strizzano l'occhio al videogiocatore ma non rappresentano la scelta ideale in termini di autonomia con batteria. In ogni caso questo non è un notebook da utilizzare in mobilità, quanto una soluzione pensata per giocare o lavorare seduti ad una scrivania con una presa di alimentazione a portata di mano.

 
^