Fujitsu LifeBook U772 Ultrabook professionale

Fujitsu LifeBook U772 Ultrabook professionale

Fujitsu LifeBook U772 Ultrabook destinato alla clientela professionale, basato su un processore Intel Core i5-3427U e dotato di display da 14 pollici. Buona cura del design e ottima scelta dei materiali sono altri dettagli interessanti di questo prodotto

di Fabio Boneschi pubblicato il 10 Agosto 2012 nel canale Portatili
 

Analisi del display

Per questo Ultrabook professionale FUjitsu ha scelto un pannello di 14 pollici di diagonale con risoluzione pari a 1366x768 pixel. ANcora una volta sottolineiamo come a nostro avviso questa particolare risoluzione sia anacronistica, poco comoda e sicuramente inadatta a molti scenari di impiego. La maggior parte degli ultrabook in commercio utilizzano la medesima risoluzione su pannelli da 13,3 pollici e presenta i disagi appena espressi, mala situazione appare ancor più evidente nel caso della soluzione Fujitsu con pannello da 14 pollici.

A Fujitsu dobbiamo però riconoscere la buona volontà di aver evitato su un prodotto come l'U772 un pannello con finitura glossy: il display opaco rimane pressochè immune da riflessi. Sul fronte della luminosità del display abbiamo rilevato un valore massimo di circa 168 candele su metro quadrato, un valore non da record, soprattutto considerando la vocazione mobile del prodotto e l'elevata possibilità di utilizzarlo in presenza di forti fonti di luce.

La luminosità è regolabile su 12 step in modo abbastanza progressivo. Le misurazioni sul livello del nero ai vari step di retroilluminazione confermano purtroppo il triste trend che osserviamo su molti prodotti: anche ai livelli più bassi quanto rappresentato dal display è un grigio molto scuro ma non certo un buon nero. QUesta caratteristica va a inficiare il rapporto di contrasto con un valore che nel caso specifico del Fujitsu U772 supera di poco 1:41.

Le misurazioni relative allo spazio colore non hanno mostrato grandi sorprese: preciso il punto del bianco, buoni risultati per quanto riguarda il blu e le componenti vicine, colori meno saturi per quanto concerne rosso, giallo e verde.Quanto mostrato nel grafico seguente illustra una situazione pressochè standard a tanti portatili e Ultrabook oggi in commercio e i limiti sono più riconducibili alla tecnologie e tipologia del pannello piuttosto che al lavoro progettuale fatto da Fujitsu.

Anche per questo Ultrabook il verdetto relativo al display ricade nella mediocrita e in un generale allineamento rispetto a altre soluzioni viste. È la riprova che per il momento in questa categoria di portatili i produttori non sono ancora intenzionati a implementare pannelli veramente di qualità.