La casa confortevole secondo Logitech

La casa confortevole secondo Logitech

Logitech presenta al pubblico le sue idee per rendere più confrotevole la casa e più godibili le tecnologie che la popolano. Si va dai prodotti dedicati all'iPod a quelli per il gaming, senza dimenticare gli accessori pensati per rendere i notebook vere e proprie piattaforme di lavoro. Aperta anche una collaborazione con Carl Zeiss per le nuove webcam

di Roberto Colombo pubblicato il nel canale Periferiche
 

Introduzione

Logitech si distingue nel panorama dell'elettronica di consumo per il particolare posizionamento che ha scelto per i propri prodotti. L'azienda infatti non copre nessuna posizione nel campo della produzione di computer, televisori, sistemi audio/video, lettori mp3, ma ha concentrato da sempre i propri sforzi nello sviluppare prodotti che permettessero ricavare un'esperienza migliore nell'uso di dispositivi delle categorie sopra elencate. Non portatili dunque, ma tutta una serie di accessori per utilizzarli al meglio, niente televisioni o iPod, ma una gamma di dispositivi per offrirne un'esperienza più coinvolgente e confortevole. Il progetto Logitech mira a rendere la casa più tecnologica e, teoricamente, più abitabile, in virtù proprio degli aiuti forniti dalla tecnologia.

Il numero dei prodotti Logitech abbraccia quindi un'estensione molto ampia, dalle webcam a mouse e tastiere, dai telecomandi multifunzione ai sistemi di speaker per iPod. Il 26 settembre, nella cornice della B&B, azienda italiana di design, Logitech  ha presentato le novità e gli aggiornamenti delle sue line-up di prodotti. Tra le novità più attese troviamo MX Air, il mouse studiato per essere utilizzato anche sollevato da un piano di appoggio, utile in tutti quei casi in cui si vuole utilizzare il pc anche senza un tavolo davanti; pensiamo ad esempio alla gestione delle presentazioni e all'uso di un media center dal divano del salotto.

La strategia Logitech passa anche attraverso la collaborazione con aziende dal marchio rinomato. Citiamo , ad esempio, le nuove webcam, che si fregiano del marchio Carl Zeiss, azienda che fornisce la parte ottica dei dispositivi. Certo qualcuno avrà da storcere il naso pensando alla qualità delle lenti del famoso produttore tedesco applicata a un dispositivo come una webcam, ma sappiamo tutti come il marketing oggi utilizzi molto i nomi di traino per spingere l'acceleratore sulle vendite.

 
Trova il regalo giusto