Situazione eBook in Italia fra IVA, diffusione e futuro

Situazione eBook in Italia fra IVA, diffusione e futuro

In seguito alla pubblicazione di un resoconto da parte dell'AIE, Associazione Italiana Editori, è possibile fare un primo bilancio della situazione eBook in Italia, con alcune interessanti considerazioni a margine

di Alessandro Bordin pubblicato il nel canale Multimedia
 

Introduzione

Forse in pochi lo sanno, ma la più antica associazione di categoria italiana è quella che va oggi sotto il nome di AIE, Associazione Italiana Editori, attiva attraverso di varie sigle e nomi cambiati nel tempo fin dal 1869. AIE riunisce editori italiani, nonché quelli stranieri attivi sul nostro territorio nazionale, con pubblicazioni in termini di libri e riviste periodiche, anche nel formato digitale. AIE rappresenta quindi le imprese che producono contenuti editoriali a prescindere dal formato, motivo per cui appare interessante analizzare alcuni dati che sono stati messi a disposizione nel corso della recente Fiera del Libro di Torino.

Il tema principale della conferenza è molto attuale, poiché fa il punto di un particolare settore che potrà diventare molto importante specie negli anni a venire. Si parla di eBook, ovviamente, che costituiscono di fatto i cugini in salsa digitale dei libri cartacei, che ci guardiamo bene di chiamare "cari e vecchi". Il libro cartaceo, probabilmente, non verrà mai completamente spodestato dal suo ruolo, complice il fascino che sa trasmettere, la sensazione tattile e fisica che nessun eBook si immagina anche lontanamente di ricreare, oltre ad altre considerazioni più o meno personali legate all'esperienza di lettura.

Il grande successo dei tablet PC, considerando anche quelli pensati principalmente per la lettura, si è manifestato in tutto il suo potenziale verso la fine dell'anno passato, quando Amazon ha presentato sul mercato il modello Kindle Fire. Un successo che ha stupito Amazon stessa, richiamando la luce dei riflettori su un settore, quello degli eBook, che va espandendosi quasi in sordina, ma inesorabilmente destinato a guadagnare quote di mercato con il passare del tempo.

Nel report presentato emergono interessanti considerazioni, in grado di confermare sensazioni e sfatare alcune certezze. Il mercato eBook è complesso, poiché si esce da una logica globale per passare a una di tipo nazionale, per semplici considerazioni legate alla lingua. Ogni stato fa storia a sè, motivo per cui diventa interessante capire cosa succede nel nostro Paese. Ecco alcune informazioni.

 
Trova il regalo giusto