AMD Ryzen Threadripper 1950X e 1920X: la battaglia dei 16 core

AMD Ryzen Threadripper 1950X e 1920X: la battaglia dei 16 core

Sono in vendita da quest'oggi i primi due processori AMD della famiglia Ryzen Threadripper, proposte a 12 e 16 core destinate agli utenti che ricercano il massimo delle prestazioni sfruttando più applicazioni contemporaneamente, tutte in grado di saturare il gran numero di core a disposizione.

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Processori
AMDRyZenThreadripperASUSIntelCoreSkylake
 

Al momento attuale la CPU più veloce in commercio

Al termine di una analisi di nuovi processori siamo abituati a fornire alcuni dati di sintesi che permettano di meglio valutare, in un quadro complessivo, le prestazioni degli ultimi modelli analizzati. Proponiamo quindi i grafici di sintesi media calcolati sulla base delle prestazioni relative della CPU Intel Core i3-7350K, così da capire quali siano le capacità delle CPU AMD Ryzen Threadripper nei differenti scenari rispetto ai concorrenti presenti sul mercato.

bench_comparati_calcolo.png (90741 bytes)

bench_comparati_multimedia.png (88708 bytes)

bench_comparati_produttivita.png (92665 bytes)

Calcolo, multimedia e produtività personale sono gli scenari nei quali i due processori Ryzen Threadripper riescono a meglio distinguersi dalle proposte concorrenti di Intel, in particolar modo con riferimento al modello Core i9-7900X. Se il proprio pattern di utilizzo del PC prevede varie applicazioni eseguite contemporaneamente, magari tutte capaci di sfruttare più threads in parallelo, allora una proposta come Ryzen Threadripper rappresenta al momento attuale la scelta di riferimento. Il processore Intel Core i9-7900X, a parità di prezzo rispetto alla soluzione Ryzen Threadripper 1950X, non è in grado di mediamente compensare l'inferiore numero di core con la più elevata frequenza di clock servendosi di questo genere di applicazioni. E' possibile che il quadro possa cambiare con le altre CPU Intel della famiglia Core i9 della serie Skylake-X, con modelli a 12, 14, 16 e 18 core attesi in vendita tra fine agosto e fine settembre, ma tutti questi processori saranno proposti da Intel a listini superiori ai 1.000 dollari della CPU Ryzen Threadripper 1950X.

bench_comparati_giochi.png (91594 bytes)

Passando con la nostra analisi all'andamento medio con i giochi notiamo un comportamento che è di fatto speculare a quanto avevamo già avuto modo di osservare con le proposte Ryzen 7. I frames al secondo medi ottenuti con le CPU Ryzen Threadripper sono allineati a quelli delle proposte concorrenti Intel alla risoluzione più elevata, mentre il distacco si evidenzia giocando alle risoluzioni inferiori. Si tratta però di uno scenario d'utilizzo atipico nel complesso, in quanto un processore così costoso verrà abbinato a una scheda video di potenza elevata e per questo motivo utilizzato con uno schermo a risoluzione alta di almeno 2560x1440 pixel se non addirittura 4K.

Il videogiocatore puro, cioè colui che gioca con il PC e si dedica a poco altro, trova in altri processori sia Intel che AMD delle proposte più valide in termini di caratteristiche tecniche, prestazioni e costo d'acquisto per il proprio scenario di utilizzo di riferimento. Le CPU Ryzen Threadripper sono sicuramente indicate per i videogiocatori, soprattutto per coloro che ad esempio necessitano di registrare e inviare in streaming in tempo reale la propria sessione di gioco, ma affinché siano sfruttate al meglio è indispensabile che vi siano più applicazioni che possano venir eseguite contemporaneamente. Pensiamo al professionista che deve eseguire un rendering di un progetto: mentre il sistema esegue questo compito può riservare alcuni core ad una applicazione 3D come um gioco, che verrà così eseguito senza rallentamenti mentre in background il lavoro verrà completato.

bench_comparati_media.png (89534 bytes)

Il dato di sintesi media finale conferma come il processore Ryzen Threadripper 1950X sia il più veloce tra quelli al momento a disposizione sul mercato, capace di distanziare in misura netta la CPU Intel Core i9-7900X. Non è molto lontano il modello Ryzen Threadripper 1920X a 12 core, che vanta però un costo inferiore di 200 dollari (799 contro i 999 della proposta 1950X e del processore concorrente Intel Core i9-7900X). AMD conferma quello che sulla carta ci si poteva attendere: con queste CPU l'azienda americana offre una proposta che completa la gamma di CPU desktop entrando anche nel settore delle soluzioni cosiddette HEDT, High End Desktop. Ryzen Threadripper è una CPU che punta sull'elevato numero di core per offrire agli utenti opzioni di elaborazione particolarmente complesse, rivelandosi essere al momento attuale la CPU di riferimento per gli scenari cosiddetti Megatasking.

[HWUVIDEO="2391"]AMD Ryzen Threadripper 1950X e 1920X[/HWUVIDEO]

Dal debutto dei processori Ryzen 7 a quello odierno delle soluzioni Ryzen Threadripper sono trascorsi poco più di 5 mesi; in questo lasso di tempo AMD è stata capace di cambiare radicalmente lo scenario di mercato dei PC desktop, offrendo soluzioni posizionate tra i 100 e i 1.000 dollari e ritornando nuovamente competitiva nel confronto con Intel. Quest'ultima si è dovuta muovere quasi in difesa, annunciando a giugno la gamma di processori Core i9 con modelli della famiglia Skylake-X sino a 18 core che vedremo in commercio solo alla fine di settembre. E' evidente come quell'annuncio, fatto senza specifiche tecniche dettagliate per alcune versioni giunte solo in un secondo momento, sia stata una immediata risposta all'annuncio delle prime soluzioni Ryzen Threadripper fatto da AMD solo alcune settimane prima e decisamente cogliendo Intel alla sprovvista.

Tutto questo porterà, tra meno di 2 mesi, ad avere processori top di gamma sino a 18 core con prezzi sicuramente molto elevati ma in grado di rispondere al meglio a precise necessità di alcuni utenti. Di questo beneficiano però un po' tutti gli utenti, che hanno a disposizione un ventaglio di proposte tanto Intel come AMD estremamente complesso e capace di offrire prestazioni velocistiche molto valide per il costo. Uno scenario del genere è stato a lungo invocato dagli appassionati, e probabilmente lo è anche con riferimento al mercato delle schede video: la concorrenza non può che far bene e con Ryzen Threadripper AMD ritorna a contrastare Intel nel settore che da molti anni l'ha vista artefice unica, quello delle soluzioni desktop di fascia più alta.

  • Articoli Correlati
  • AMD Ryzen Threadripper: 3 versioni, in vendita dal 10 agosto AMD Ryzen Threadripper: 3 versioni, in vendita dal 10 agosto AMD annuncia una terza versione di processore della famiglia Ryzen Threadripper, dotata di 8 core ma che non rinuncia a nessuna caratteristica tecnica della piattaforma. Il debutto è atteso tra pochi giorni, assieme alle schede madri con chipset AMD X399 dei partner taiwanesi
  • C'è sempre più Ryzen, con Threadripper e Mobile, nel futuro di AMD C'è sempre più Ryzen, con Threadripper e Mobile, nel futuro di AMD AMD prepara le carte per una sequenza di novità dal versante processori, con la gamma di soluzioni Ryzen che si espanderà nel corso della seconda metà dell'anno: prima verso l'alto, grazie a Ryzen Threadripper, e in seguito con le prime soluzioni Ryzen Mobile dotate di GPU Vega integrata
145 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash8810 Agosto 2017, 15:22 #1
Processori assolutemente fantastici! Ottimo articolo articolo. Farete una recensione sulle CPU Epyc, con benchmark di tipo server? Tipo questa: http://www.anandtech.com/show/11544...e-of-the-decade

Si potrebbero aggiungere qualche benchmark con una scheda vido AMD per vedere se ci sono ancora i soliti problemi di Nvidia+Ryzen. Anche un occhiata più approfondita al game mode, sembra che game mode+scheda video AMD in alcuni titoli particolarmente ostici (vedi GTA V) abbiano un impatto MOLTO elevato:
Grand Theft Auto V
1080p Average +13.3% -99th +3.4%
4K Average +87.9% -99th +34.6%)
Sarebbe interessante anche un articolo su come sfruttare tutti questi core in ambito domestico. Come creare macchine virtuali per separati utenti avendo solo una macchina fisica, come creare una rete in grado di reggere il tutto, quali client usare. etc etc
Neverlost10 Agosto 2017, 15:38 #2
rip intel.
djmatrix61910 Agosto 2017, 15:38 #3
Avrei preferito vedere anche un i7 4790K nel confronto (per altro diffusissima), ma va beh.

Comunque mi fa piacere come si nota CHIARAMENTE che le nuove CPU AMD non sono da prendere esclusivamente per il gaming, e ne ho conosciuti giá parecchi che lo hanno fatto.
Amorph10 Agosto 2017, 15:43 #4
cpu straordinarie, sempre più convinto di prenderne uno
Neverlost10 Agosto 2017, 15:44 #5
Originariamente inviato da: djmatrix619
Avrei preferito vedere anche un i7 4790K nel confronto (per altro diffusissima), ma va beh.

Comunque mi fa piacere come si nota CHIARAMENTE che le nuove CPU AMD non sono da prendere esclusivamente per il gaming, e ne ho conosciuti giá parecchi che lo hanno fatto.


ma che contorsioni mentali (??) fai?
djmatrix61910 Agosto 2017, 15:48 #6
Originariamente inviato da: Neverlost
ma che contorsioni mentali (??) fai?


Ehh!?!?
Capozz10 Agosto 2017, 15:50 #7
Originariamente inviato da: Amorph
cpu straordinarie, sempre più convinto di prenderne uno


Già. A parità di prezzo, in questo momento, Intel non ha assolutamente niente che sia in grado di rispondere ai Ryzen.

Originariamente inviato da: Vash88

Si potrebbero aggiungere qualche benchmark con una scheda vido AMD per vedere se ci sono ancora i soliti problemi di Nvidia+Ryzen.


Non mi risulta proprio che ci siano problemi ad abbinare una GeForce ad un Ryzen. Io, quantomeno, non ne ho riscontrati.
Free Gordon10 Agosto 2017, 15:50 #8
Brava AMD.
Vash8810 Agosto 2017, 15:55 #9
Originariamente inviato da: Capozz
Non mi risulta proprio che ci siano problemi ad abbinare una GeForce ad un Ryzen. Io, quantomeno, non ne ho riscontrati.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

In alcuni giochi particolari può succedere questo con Nvidia
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Mentre questo con AMD.

http://www.anandtech.com/show/11697...1920x-review/17
Neverlost10 Agosto 2017, 15:56 #10
Originariamente inviato da: djmatrix619
Ehh!?!?


"Comunque mi fa piacere come si nota CHIARAMENTE che le nuove CPU AMD non sono da prendere esclusivamente per il gaming, e ne ho conosciuti giá parecchi che lo hanno fatto".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^