5 GHz per le CPU Intel Core i7, i5 e i3 con MSI Z270 Gaming M7

5 GHz per le CPU Intel Core i7, i5 e i3 con MSI Z270 Gaming M7

I processori Intel Core i7-7700K, Core i5-7600K e Core i3-7350K sono tutti basati su architettura Kaby Lake, utilizzano le stesse schede madri e sono dotati di moltiplicatore di frequenza sbloccato che ne facilita l'overclock. Li abbiamo provati in abbinamento alla scheda MSI Z270 Gaming M7, valutando l'impatto sulle prestazioni di un overclock sino a 5 GHz

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Processori
MSIIntelCore
 

5 GHz con le CPU Intel Core della serie K

I processori Intel della famiglia Core per sistemi desktop sono proposti in differenti versioni, raggruppate nelle famiglie Core i7, Core i5 e Core i3 che sono caratterizzate da elementi tecnici ricorrenti. Le soluzioni Core i7 sono tutte con architettura quad core, abbinate a tecnologia HyperThreading così da permettere di gestire sino ad un massimo di 8 thread contemporaneamente. Quelle Core i5 sono sempre quad core ma senza supporto HyperThreding, integrando al pari dei modelli Core i7 il supporto alla tecnologia Turbo Boost per il clock dinamico della CPU. Per le CPU Core i3 il numero di core è pari a 2, questa volta con abbinamento alla tecnologia HYperThreading per un totale di 4 thread processabili in parallelo, ma viene a mancare il supporto alla tecnologia Turbo Boost.

Quanto indicato vale per le CPU Core destinate a sistemi desktop, ma non si ripropone in modo speculare per le declinazioni abbinate a sistemi notebook. In questo caso cambia il numero di core e il supporto alle varie tecnologie, fermi restando i nomi delle famiglie di CPU, a seconda del livello di consumo e del target di riferimento.

[HWUVIDEO="2317"]CPU Intel Core @ 5GHz[/HWUVIDEO]

Tra le declinazioni desktop dei processori Core basati su architettura Kaby Lake ne troviamo 3 caratterizzate dalla lettera K all'interno del proprio nome commerciale, ad evidenziarne una ben precisa caratteristica tecnica: la presenza di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto. Si tratta di modelli che possono quindi venir overloccati con una certa facilità, lasciando le altre impostazioni sui valori di default e semplicemente selezionando un valore del moltiplicatore superiore rispetto a quelo di serie ed intervenendo, se il caso, anche sulla tensione di alimentazione Core della CPU così da conferire maggiore stabilità operativa a pieno carico. Intel ha scelto di offrire una versione K per ciascuna famiglia di processori: le caratteristiche tecniche di questi modelli sono riassunte nella tabella seguente:

CPU

Core Threads Clock Turbo max GPU Clock GPU L3 TDP Prezzo

Core i7-7700K

4 8 4,2GHz 4,5GHz HD630 1.150MHz 8M 91W $339
Core i5-7600K 4 4 3,8GHz 4,2GHz HD630 1.150MHz 6M 91W $242
Core i3-7350K 2 4 4,2GHz - HD630 1.150MHz 4M 60W $168

Questi processori superano di slancio la frequenza di clock di 4 GHz: per quello Core i3-7350K il dato di default è pari a 4,2 GHz, valore che coincide con quello del processore Core i7-7700K capace però di spingersi sino a 4,5 GHz via tecnologia Turbo Boost. Per la CPU Core i5-7600K il dato di default è pari a 3,8 GHz la si spinge sino a 4,2 GHz grazie alla tecnologia Turbo Boost.

Sfruttando il moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto è possibile aumentare la frequenza di clock sino a valori prossimi a 5 GHz, con successo legato alla tolleranza dello specifico sample di processore utilizzato. Nel caso specifico il modello Core i3-7350K è il miglior candidato a ottenere un risultato positivo, vista la presenza di due soli core e il TDP di partenza che è più contenuto. Buoni margini anche con il modello Core i5-7600K mentre più difficile ottenere 5 GHz stabili con la CPU Core i7-7700K, in virtù della superiore complessità data dalla tecnologia HyperThreading e dai consumi che salgono inesorabilmente all'aumentare della frequenza di clock. Se i 5 GHz non sono raggiungibili non sarà difficile ottenere un funzionamento stabile ad una frequenza di clock leggermente inferiore, anche solo di 100 MHz o 200 MHz, con un impatto sulle prestazioni velocistiche complessive contenuto rispetto a quanto è accessibile a 5 GHz. Spingersi oltre, utilizzando un sistema di raffreddamento ad aria o un kit a liquido, pare essere molto difficile soprattutto con la CPU Core i7-7700K: alcuni sample più tolleranti permettono di spingersi oltre di 100 MHz ma il loro numero è molto limitato.

7350k_5ghz.gif (24833 bytes)

Con la CPU Core i7-7350K ci siamo spunti agevolmente sino alla frequenza di clock di 5 GHz; il sample utilizzato è un engineering sample messoci a disposizione per i test da Intel, CPU che per stepping e revision coincide con i modelli retail disponibili in commercio.

7600k_5ghz.gif (24768 bytes)

Con la CPU Core i7 7600K abbiamo registrato un comportamento speculare, ottenendo successo alla frequenza di clock di 5 GHz; in questo caso si tratta di un processore retail da noi acquistato attraverso un tradizionale canale di vendita online nel mercato italiano.

7700k_5ghz.gif (24788 bytes)

Ultimo processore della triade delle CPU della serie K di Intel è il modello Core i7-7700K; anche in questo caso si tratta di una CPU enginering sample messaci a disposizione da Intel, speculare per stepping e revision a quanto disponibile in commercio come versione retail.

 
^