5 GHz per le CPU Intel Core i7, i5 e i3 con MSI Z270 Gaming M7

5 GHz per le CPU Intel Core i7, i5 e i3 con MSI Z270 Gaming M7

I processori Intel Core i7-7700K, Core i5-7600K e Core i3-7350K sono tutti basati su architettura Kaby Lake, utilizzano le stesse schede madri e sono dotati di moltiplicatore di frequenza sbloccato che ne facilita l'overclock. Li abbiamo provati in abbinamento alla scheda MSI Z270 Gaming M7, valutando l'impatto sulle prestazioni di un overclock sino a 5 GHz

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Processori
MSIIntelCore
 

Giochi a 5 GHz con GeForce GTX 1080

In modo simile a quanto fatto con i test della pagina precedente abbiamo analizzato le prestazioni delle 3 CPU con impostazioni di default e in overclock anche con giochi 3D, utilizzando la scheda NVIDIA GeForce GTX 1080 alle risoluzioni video di 1680x1050, 1920x1080 e 2560x1440 pixel. Al crescere della risoluzione video il peso della CPU tende a diventare meno rilevante sul risultato finale in termini di frames al secondo medi, in quanto è la scheda video a contribuire per la maggiore sul risultato finale con giochi 3D.

ashes_1.png (55985 bytes)

deus_ex.png (54401 bytes)

hitman.png (53754 bytes)

tr.png (56690 bytes)

f1.png (51575 bytes)

mordor.png (42886 bytes)

Analizzando le prestazioni delle differenti CPU con impostazioni di default e in overclock notiamo alcune chiare dinamiche, che possiamo riassumere nei seguenti punti:

  • i frames tendono ad essere superiori utilizzando processori con un numero superiore di core, ma questo comportamento è fortemente legato al tipo di gioco che viene utilizzato;
  • l'incremento della frequenza di clock sino a 5 GHz permette con tutte le CPU di ottenere un incremento dei frames al secondo medi, ma anche in questo caso varia a seconda del titolo utilizzato ed è nel complesso ben più contenuto rispetto a quanto evidenziato nella pagina precedente con applicazioni non videoludiche;
  • all'aumentare della risoluzione video l'incidenza del processore utilizzato tende ad essere sempre meno rilevante, anche se questo comportamento è fortemente dipendente dal tipo di gioco utilizzato. In alcuni casi si registra, alla risoluzione di 2560x1440 pixel, un comportamento dei frames al secondo medi che è identico tra tutte le CPU utilizzate, come nel caso di Deus EX e di Middle-Earth Shadows of Mordor. Iin altri i frames aumentano in misura marcata all'aumentare della potenza di calcolo messa a disposizione dal processore, come ad esempio evidenziato in Ashes of the Singularity e in Hitman.

In generale possiamo sintetizzare i risultati dei videogiochi affermando che l'utilizzo di un processore almeno quad core sia preferibile, e che l'overclock sino a 5 GHz porti un incremento medio delle prestazioni con giochi 3D a risoluzioni medio alte e con impostazioni qualitative adeguate che è complessivamente marginale.

 
^