5 GHz per le CPU Intel Core i7, i5 e i3 con MSI Z270 Gaming M7

5 GHz per le CPU Intel Core i7, i5 e i3 con MSI Z270 Gaming M7

I processori Intel Core i7-7700K, Core i5-7600K e Core i3-7350K sono tutti basati su architettura Kaby Lake, utilizzano le stesse schede madri e sono dotati di moltiplicatore di frequenza sbloccato che ne facilita l'overclock. Li abbiamo provati in abbinamento alla scheda MSI Z270 Gaming M7, valutando l'impatto sulle prestazioni di un overclock sino a 5 GHz

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Processori
MSIIntelCore
 

Produttività personale a 5 GHz

Abbiamo eseguito una serie di test di produttività personale con i processori Intel Core, confrontando i dati alla frequenza di default con modalità Turbo attiva oltre che in overclock con tutti i core fissi alla frequenza massima impostata. L'incremento percentuale della frequenza di clock è più consistente con il processore Core i5-7600K per via della frequenza di clock di default di partenza, seguito dal modello Core i3-7350K e per ultimo il modello Core i7-7700K che parte dalla frequenza di clock di default più elevata.

7-zip.png (40323 bytes)

blender.png (40593 bytes)

cinebench.png (39261 bytes)

corona.png (41813 bytes)

handbrake_1.png (39397 bytes)

handbrake_2.png (39592 bytes)

povray.png (39222 bytes)

L'overclock a 5 GHz dei 3 processori Intel Core della serie K porta quale diretta conseguenza un aumento delle prestazioni, variabile in termini percentuali in funzione di quale sia la frequenza di clock di partenza che è differente per ogni processore. Il tipo di applicazioni utilizzato tende a scalare in modo lineare con la frequenza di clock, con un margine medio che è di circa l'11% con il processore Core i7-7700K, del 18% per il modello Core i5-7600K e del 15% con il processore Core i3-7350K.

 
^