Intel Core i7: prestazioni delle prime cpu Nehalem

Intel Core i7: prestazioni delle prime cpu Nehalem

Al debutto nel corso del mese di Novembre, i processori Intel Core i7 sono i primi basati su architettura Nehalem a venir proposti sul mercato. Le novità archittetturali permettono di ottenere prestazioni mediamente sempre più elevate delle corrispondenti soluzioni Core 2 Quad

di Paolo Corsini pubblicato il 03 Novembre 2008 nel canale Processori
 

Configurazione di test

Abbiamo eseguito un confronto incentrato sui soli processori Intel delle famiglie Core i7 e Core 2 Quad, escludendo processori non quad core e le soluzioni AMD Phenom. Nel primo caso la scelta è stata ovvia, in quanto le 3 cpu Core i7 al debutto sono tutte di tipo quad core; per il secondo caso la scelta è giustificata dal costo d'acquisto delle cpu Phenom, che anche prendendo il modello top di gamma Phenom X4 9950 Black Edition è sensibilmente inferiore a quello della cpu Core i7 920 e delle corrispondenti soluzioni Core 2 Quad di Intel.

L'esclusione di processori Intel Core 2 Duo, dotati di architettura dual core, è giustificata anche dalle differenze di prezzo esistenti tra questi processori e le soluzioni Core i7. Queste le caratteristiche tecniche dei processori inseriti nel confronto:

  Intel Core i7
965 Extreme
Intel Core i7
940
Intel Core i7
920
Intel Core 2
Extreme QX9770
Intel Core 2
Quad Q9650
Intel Core 2
Quad Q9550
Intel Core 2
Quad Q9300
Clock 3,2 GHz 2,93 GHz 2,66 GHz 3,2 GHz 3 GHz 2,83 GHz 2,5 GHz
Core 4 4 4 4 4 4 4
HT si si si no no no no
Cache L2 4x256 Kbytes 4x256 Kbytes 4x256 Kbytes 2x6 Mbytes 2x6 Mbytes 2x6 Mbytes 2x3 Mbytes
Cache L3 8 Mbytes 8 Mbytes 8 Mbytes no no no no
Bus 6,4 GT/s 4,8 GT/s 4,8 GT/s 1.600 MHz 1.333 MHz 1.333 MHz 1.333 MHz
Prezzo ufficiale in USD 999 562 284 1.399 530 316 266

Di seguito i componenti utilizzati nel confronto prestazionale tra i processori Core i7 e Core 2 Quad:

  • scheda madre cpu Intel Core i7: Intel Desktop Board DX58SO Extreme Series (chipset Intel X58);
  • scheda madre cpu Intel Core 2: Gigabyte GA-X48T-DQ6 (chipset Intel X48 Express);
  • scheda video: Zotac GeForce GTX 280 AMP! Edition (clock GPU 700 MHz; clock stream processors 1.400 MHz; clock memoria video 2.300 MHz);
  • hard disk: 2 dischi Seagate Barracuda 7200.10 SATA, in configurazione Raid 0;
  • memoria sistema Core i7: 3 moduli Corsair DDR3-1333 da 2 Gbytes ciascuno, timings 9-9-9-24;
  • memoria sistema Core 2: 4 moduli Corsair DDR3-1333 da 1 Gbytes ciascuno, timings 8-8-8-22;
  • sistema operativo Windows Vista Ultimate 64bit, Service Pack 1;
  • driver video: NVIDIA Forceware 178.24.

scheda_madre.jpg (60260 bytes)
scheda madre Intel Desktop Board DX58SO Extreme Series

La piattaforma per processori Intel Core i7 è dotata di 6 Gbytes di memoria di sistema, mentre quella con cpu Intel Core 2 è abbinata a 4 Gbytes di memoria; la differenza è dovuta al tipo di memory controller abbinato ai due processori. I test che abbiamo eseguito rientrano tutti, come occupazione di memoria, entro la soglia dei 4 Gbytes della piattaforma Socket 775 LGA pertanto i 2 Gbytes addizionali della piattaforma Core i7 non influenzano i risultati ottenuti.

La tecnologia Turbo Mode è sempre stata lasciata attiva con i processori Core i7 in prova, selezionando un moltiplicatore di frequenza massimo pari a quello di default +2 per il primo core, e a default +1 per i 3 restanti core.

Queste le applicazioni utilizzate nel confronto prestazionale:

  • Povray 3.7 beta 29 - 64bit
  • Cinebench 10 - 64bit
  • 3ds Max 2009 x64
  • WinRAR 3.80
  • 3D Mark 2006
  • 3D Mark Vantage
  • Lost Planet DX9
  • Unreal Tournament 3
  • Half Life 2 Episode 2
  • Crysis
  • Divx 6.8 - Virtualdub 1.8.6
  • AutoMVK x264
  • Sony Vegas 8.0b
  • Windows Movie Maker
  • Windows Media Encoder 9
  • Mainconcept Reference Encoder and Decoder 1.5
  • Sandra 2009 1.15.42
  • Everest Ultimate 4.60.1500