Apple TV: anche i film hanno il loro iPod?

Apple TV: anche i film hanno il loro iPod?

La nuova versione di Apple TV rappresenta un cambio di rotta rispetto alle generazioni precedenti in direzione di una fruizione di contenuti esclusivamente in streaming. Ma sul mercato italiano vi sono forti limitazioni

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Apple
 

Installazione e funzionalità

Il collegamento

Le operazioni di installazione e avvio al fine di rendere operativa Apple TV sono piuttosto semplici: all'utente è richiesto solamente di collegare il dispositivo alla presa di corrente e alla televisione, mediante il cavo HDMI (unica interfaccia di output presente sul dispositivo). Alla prima accensione di Apple TV sarà richiesto di selezionare la lingua di preferenza.

E' ovviamente necessario anche il collegamento alla rete domestica, sia essa WiFi o cablata: sta alle esigenze dell'utente nonché alla dislocazione dei propri dispositivi elettronici decidere quale sia la migliore soluzione. Nel primo caso sarà necessario dover indicare il nome del network WiFi al quale accedere ed, eventualmente, inserire la password di protezione della rete. Nel caso in cui, inoltre, si operi su una rete ad IP fissi e che non preveda protocolli di assegnazione e configurazione automatica (DHCP) sarà necessario inserire manualmente l'IP del dispositivo nonché l'indirizzo IP del router che condivide la connessione ad internet. Terminate queste operazioni sarà possibile iniziare ad usare il dispositivo di home entertainment della Mela.

Le funzionalità di Apple TV

Il menu principale di Apple TV segue un approccio "cartesiano", che ricorda la stessa impostazione dello Xross Media Bar che Sony utilizza per la propria Playstation 3. In senso orizzontale è possibile scorrere tra cinque differenti sezioni e muovendosi in senso verticale sarà possibile accedere ai vari contenuti, siano essi film, video di youtube o contenuti presenti sul proprio computer da trasmettere in streaming sulla rete domestica. Vediamo nel dettaglio di quali voci si compone il menu di Apple TV.

-Film é la sezione che permette di accedere al catalogo di opere cinematografiche che gli studios offrono tramite il servizio di digital delivery messo a disposizione da Apple. L'utente potrà accedere ad una selezione dei titoli più noleggiati del momento oppure al catalogo delle opere suddivise per genere, oppure ancora effettuare una ricerca diretta del film di interesse per parole chiave. Vi è inoltre la possibilità di accedere alla sezione dei trailer dei film in distribuzione al momento nei cinema.

-Internet Apple TV consente anche la fruizione di contenuti in streaming presenti sul web. La possibilità di fruire di determinati servizi dipende tuttavia dall'area geografica in cui si trova l'utente: per quanto riguarda il territorio italiano in questa sezione si avrà la possibilità di accedere direttamente ai contenuti presenti su YouTube, ai podcast video e audio presenti su iTunes, a MobileMe, alle gallerie fotografiche di Flickr e ad una lista di web-radio. E' opportuno ricordare che sul territorio statunitense vi è la possibilità di accedere anche a Netflix, un servizio terzo di streaming di film a noleggio.

-Computer mediante Apple TV è possibile accedere alle librerie multimediali condivise sul proprio personal computer tramite iTunes (per Mac OS X o Windows): sarà possibile pertanto fruire sul televisore di casa musica, slideshow fotografici e video che verranno riprodotti in streaming direttamente dal proprio computer. Mediante la tecnologia Air Play, inoltre, è possibile trasmettere in streaming contenuti multimediali verso Apple TV direttamente da dispositivi quali iPad, iPod touch e iPhone.

-Impostazioni è il menu che consente di configurare il dispositivo affinché possa operare correttamente sulla rete domestica e abbia la possibilità di collegarsi ad internet e accedere ad iTunes store. Da questo menu è inoltre possibile scegliere la lingua dei menu, configurare l'abbinamento con i telecomandi ed i controlli per la censura.

 
Trova il regalo giusto