3D Mark 2005: caratteristiche e funzionalità

3D Mark 2005: caratteristiche e funzionalità

Nel 1999 MadOnion sviluppò il 3DMark99, uno dei primi e più attendibili benchmark dedicato alla valutazione delle schede video. Da allora tante cose sono cambiate a cominciare dal nome della società, divenuto Futuremark, alla versione di quello stesso benchmark: il 3DMark05. In questo articolo ne analizziamo le funzionalità con le più recenti schede video ATI, NVIDIA e XGI.

di Raffaele Fanizzi pubblicato il 07 Ottobre 2004 nel canale Schede Video
 

Prestazioni: Full Precision vs Partial Precision

full_prec_1.png (17520 bytes)

full_prec_2.png (16986 bytes)

full_prec_3.png (17116 bytes)

full_prec_4.png (16941 bytes)

full_prec_5.png (17431 bytes)

Quanto incide l'uso della Full Precision con i processori grafici NV4x e NV3x? Possiamo dire che la risposta a questa domanda è “abbastanza”. Con NV40 nel punteggio del 3DMark la differenza è nell'ordine dell'8%, mentre se restringiamo il campo ai soli pixel shader otteniamo oltre il 20% in meno abilitando la precisione di calcolo FP32. Nello stesso ambito, il GeForce Fx 5950 Ultra soffre in misura maggiore: le prestazioni con i pixel shader diminuiscono di oltre il 30%.