3D Mark 2005: caratteristiche e funzionalità

3D Mark 2005: caratteristiche e funzionalità

Nel 1999 MadOnion sviluppò il 3DMark99, uno dei primi e più attendibili benchmark dedicato alla valutazione delle schede video. Da allora tante cose sono cambiate a cominciare dal nome della società, divenuto Futuremark, alla versione di quello stesso benchmark: il 3DMark05. In questo articolo ne analizziamo le funzionalità con le più recenti schede video ATI, NVIDIA e XGI.

di Raffaele Fanizzi pubblicato il nel canale Schede Video
 

Prestazioni: SM 3.0 vs SM 2.0

sm20_1.png (21565 bytes)

sm20_2.png (21198 bytes)

sm20_3.png (21148 bytes)

sm20_4.png (21229 bytes)

sm20_5.png (21174 bytes)

sm20_6.png (14303 bytes)

sm20_7.png (14514 bytes)

L'uso delle più recenti versioni dei profili per gli shader non sembra apportare vantaggi pratici sia con NV40 che con R420. Ciò è ben evidente nei test sintetici, sia dei pixel shader con dei vertex shader. La differenza nel punteggio di NV40, infatti, è dovuta principalmente alla disattivazione del DST nel momento in cui vengono forzati gli i vertex e pixel shader 2.0.