3D Mark 2005: caratteristiche e funzionalità

3D Mark 2005: caratteristiche e funzionalità

Nel 1999 MadOnion sviluppò il 3DMark99, uno dei primi e più attendibili benchmark dedicato alla valutazione delle schede video. Da allora tante cose sono cambiate a cominciare dal nome della società, divenuto Futuremark, alla versione di quello stesso benchmark: il 3DMark05. In questo articolo ne analizziamo le funzionalità con le più recenti schede video ATI, NVIDIA e XGI.

di Raffaele Fanizzi pubblicato il 07 Ottobre 2004 nel canale Schede Video
 

Prestazioni: DST vs no DST

Abbiamo già mostrato le differenze qualitative che intercorrono tra l'uso delle depth stencil map e quello del formato R32F con i processori grafici NV4x e NV3x. Vediamo adesso quale è l'effettivo vantaggio di cui godono questi prodotti a livello velocistico.

dst_1.png (13966 bytes)

dst_2.png (13463 bytes)

dst_3.png (13622 bytes)

dst_4.png (13646 bytes)

I grafici mostrano chiaramente che nelle scene del 3DMark05 l'incremento delle prestazioni derivante dall'uso delle DST con PCF in hardware è nell'ordine del 10%.